Serie C verso una giornata 'spezzatino': derby ligure per la capolista e Piacenza atteso in Sardegna, il Pisa vuol approfittarne

05.04.2019 19:00 di Maurizio Ribechini   Vedi letture
Serie C verso una giornata 'spezzatino': derby ligure per la capolista e Piacenza atteso in Sardegna, il Pisa vuol approfittarne

Si gioca domani (con un posticipo lunedì sera) la 15a giornata di ritorno in Serie C girone A, quint'ultimo turno della stagione regolare che mette in palio punti pesanti e che non prevede scontri diretti al vertice, il tutto in un vero "spezzatino" orario, se consideriamo che le nove partite in programma sono spalmate in ben cinque diversi momenti. 

La giornata inizia domani alle ore 14,30 quando scenderanno in campo la quarta e la quinta della classifica: ovvero la Pro Vercelli che è attesa dall'insidioso derby di Cuneo e il Siena che ospita l'Olbia; alla stessa ora anche Gozzano-Pro Patria.

Alle 16,30 occhi puntati ovviamente sul Pisa che proverà ad approfittare della sfida casalinga contro la Juventus Under 23, ma anche sul Piacenza impegnato sull'ostico campo sardo dell'Arzachena; allo stesso orario anche un Lucchese-Novara importante sia per la salvezza che per i play-off.

Alle ore 18,30 c'è il derby toscano fra una Pistoiese che cerca gli ultimi punti salvezza e una Carrarese che vuol migliorare il proprio posizionamento nei play-off.

Alle ore 20,30 tocca alla capolista Virtus Entella impegnata nel derby ligure contro l'Albissola, che rappresenta anche un testa-coda: gli ospiti sono ovviamente sfavoriti dal pronostico ma hanno assoluto bisogno di punti e, come si sa, i derby sono sempre insidiosi per chiunque.

Il posticipo del lunedì alle 20,45 mette di fronte l'Alessandria, a caccia di punti per agganciare last minute la zona play-off, all'Arezzo che, attualmente settimo, prova a tornare in una posizione ancor migliore nella futura griglia degli spareggi promozione.

Non gioca il Pontedera, che è pronto a incamerare 3 punti a tavolino visto che il calendario la accoppierebbe con la Pro Piacenza: un altro passo importante che avvicina i granata ai play-off.