Pisa, verso Chiavari con pochi dubbi e tante certezze

28.03.2019 19:00 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Luca D'Angelo
Luca D'Angelo

E' un Pisa rigenerato nel fisico e nella testa quello che da due mesi a questa parte sta collezionando risultati utili (undici con il successo a tavolino sul Pro Piacenza) risalendo la classifica dal decimo fino al terzo posto. La vittoria nel derby con la Carrarese, molto più netta di quanto non abbia raccontato poi il risultato finale, ha confermato lo stato di grazia della squadra di D'Angelo, che ha annichilito gli avversari, cancellando la brutta prestazione della partita di andata. Ed è stato anche l'ultimo scontro diretto visto che nelle sei gare che ci separano dal termine della stagione regolare i nerazzurri affronteranno solo squadre che si trovano alle spalle. Si parte dalla trasferta di Chiavari, contro l'Albissola, capace quattro mesi fa di uscire indenne dall'Arena, ma quello era ovviamente un Pisa diverso. In Liguria non ci saranno gli infortunati Liotti, De Vitis e Gamarra mentre si proverà a recuperare Buschiazzo. Pochi dubbi per quanto riguarda l'undici iniziale anche se Izzillo, match winner con gli azzurri, scalpita per una maglia da titolare così come non è da escludere una difesa a tre sulla falsariga di quella vista a Olbia col rilancio dal 1' di Brignani.