Pisa, dubbi sul modulo ma conteranno soprattutto atteggiamento e concentrazione

08.12.2018 09:00 di La Redazione Twitter:   articolo letto 715 volte
Pisa, dubbi sul modulo ma conteranno soprattutto atteggiamento e concentrazione

Incognita modulo. Il Pisa si avvicina alla Juventus U23 con poche indicazioni relative all'assetto tattico che deciderà di utilizzare Luca D'Angelo​​​​​​. Come a Novara ripartire dalla base del 3.5.2 con possibili varianti (3.5.1.1 3.4.2.1) oppure riproporre il 4.3.3 visto contro l'Albissola? Se si guarda ai rendimenti senza dubbio il modulo con Di Quinzio più avanzato sembra quello che ha reso maggiormente, da solo a sostegno dell'unica punta o in una coppia di trequartisti l'ex centrocampista della Spal pare riuscire a fornire quella qualità che sinora al Pisa è mancata. Ma è anche vero che il 4.3.3 è stato utilizzato una sola volta, troppo poco per bocciarlo. Inoltre l'assenza di Buschiazzo costringerebbe D'Angelo a giocare con la difesa a 3 con gli uomini contati (o quasi) in quel reparto. Ma aldilà dell'assetto tattico i nerazzurri dovranno ripartire dall'atteggiamento visto al "Piola" cercando di limitare al minimo gli errori difensivi cresciuti esponenzialmente nelle ultime settimane.