Nuovi acquisti, trattative, conferme e possibili cessioni: prende forma il Pisa di Gautieri

 di La Redazione Twitter:   articolo letto 6675 volte
Nuovi acquisti, trattative, conferme e possibili cessioni: prende forma il Pisa di Gautieri

Quattro acquisti ufficializzati ovvero il difensore Luigi Carillo, i centrocampisti Dario Maltese e Davide Di Quinzio, l'attaccante Maikol Negro oltre ad una serie di giovani interessanti di prospettiva (i classe '99 Federico Nacci e  Kevin Lidin) che saranno aggregati e valutati in ritiro. Due operazioni ormai definitie e solo da ufficializzare cioè il portiere serbo Lazar Petkovic ed il difensore Gianmarco Ingrosso che è veramente ad un passo dal vestire il nerazzurro. Forse con qualche - compresibile - difficoltà in più rispetto al cronoprogramma ma con la convinzione di prendere le prime scelte sta nascendo il Pisa 2017-2018 di Carmine Gautieri grazie al lavoro di Giovanni e Giuseppe Corrado e del DS Raffaele Ferrara. Ed in vista della partenza per il ritiro per Storo potrebbe essere definita la trattativa per portare alla corte del tecnico un ulteriore centrocampista: infatti nelle ultime ore il Pisa è balzato in pole per il centrocampista austriaco Robert Gucher classe 1991 ex Frosinone e Vicenza, ambito da squadre di Serie B. I nerazzurri poi trattano con l'ex Juve Stabia Nicolas Izzillo per un reparto nel quale si segue con insistenza anche Mirko Bruccini attualmente in forza alla Lucchese e che potrebbe arrivare indipendentemente dagli altri movimenti in mediana. Il Pisa continua a monitorare anche il mercato delle punte: l'obiettivo numero uno è sempre Salvatore Caturano del Lecce, con i salentini che fanno resistenza ed i nerazzurri che non demordono. Tra le alternative di livello  Rachid Arma del Pordenone (su di lui anche Triestina e Catania) e nelle ultime ore è stato accostato al Pisa anche il centravanti Riccardo Maniero in uscita dal Bari. In entrata, con tutta probabilità, l'entourage nerazzurro lavorerà almeno per concludere l'acquisto di uno o due difensori over (piace sempre Minel Sabotic della Reggiana) e probabilmente anche di un esterno offensivo. 

In uscita Alessandro Longhi e probabilmente anche Giulio Sanseverino e Federico Angiulli ma tutti, quasi sicuramente, inizialmente partiranno per il ritiro e  poi saranno valutati. Discorso a parte merita Umberto Eusepi: il centravanti avrebbe il legittimo desiderio di provare a confrontarsi nuovamente con il campionato di Serie B ma non ritiene Pisa un ripiego. Molto dipenderà da chi arriverà in quel ruolo ed anche dalle offerte che l'attaccante reduce dal prestito di Avellino riceverà. A Storo saranno monitorate anche le condizioni di Dario Polverini tornato in campo dopo un anno nei minuti finali di Pisa-Benevento  ma reduce da un periodo tormentato: se dovesse recuperare potrebbe davvero essere un rinforzo importante in vista della prossima stagione.

Faranno parte della truppa che raggiungerà Storo ovviamente anche due senatori come Daniele Mannini ed Andrea Lisuzzo oltre ad alcuni giovani confermati: Samuele BirindelliRoberto ZammariniLoris Zonta e Diego Peralta. Aggregati anche elementi del settore giovanile: tra questi il portiere Campani e l'esterno Favale.