L'Entella frena e il Piacenza si avvicina, vittorie importanti per Siena, Pro Vercelli e Carrarese

17.03.2019 19:00 di Maurizio Ribechini   Vedi letture
L'Entella frena e il Piacenza si avvicina, vittorie importanti per Siena, Pro Vercelli e Carrarese

Si è giocata ieri la dodicesima giornata di ritorno nel girone A: un turno che ha visto la frenata della capolista Virtus Entella, fermata sullo 0-0 ad Alessandria e praticamente tutte le varie inseguitrici - meno una - che ne hanno approfittato facendo bottino pieno. Ha sofferto più del previsto il Piacenza, che per superare la Pistoiese ha dovuto attendere un calcio di rigore al 92°: ma l'1-0 finale è sufficiente agli emiliani per portarsi a sole 2 lunghezze dalla capolista, la quale ha comunque 2 partite da recuperare.

Dietro è bagarre: il Siena approfitta del successo 1-0 nel derby con la Lucchese (che ha chiuso in nove uomini) per portarsi da sola al terzo posto con 3 punti di ritardo dai piacentini. Alle spalle dei senesi, precisamente con 2 lunghezze di ritardo, si è creata la particolare situazione di ben quattro squadre tutte appaiate a quota 50 punti. Fra loro la Carrarese e l'Arezzo, dopo che il derby e scontro diretto è finito con un perentorio 3-0 in favore dei marmiferi, il Pisa (reduce dal successo di Olbia) e la Pro Vercelli, che torna al successo dopo quattro giornate e si è imposto per 4-0 sull'Arzachena. Va precisato che virtualmente i piemontesi sono davanti alle ltre tre contendenti toscane, avendo due partite da recuperare rispetto ad esse.

A quattro punti di ritardo da questo gruppetto troviamo la Pro Patria, che ha incamerato 3 punti a tavolino dalla sfida non giocata col Pro Piacenza. Altri quattro punti in classifica e spunta il Novara, reduce dal KO nel derby 3-1 col Cuneo, mentre altre più indietro c'è il Pontedera che ieri ha messo a segno una vittoria importantissima in chiave play-off. I granata hanno vinto 1-0 lo scontro diretto con la Juventus U23, portando a ben 7 i punti di vantaggio su essa e consolidando, in modo forse decisivo, il proprio decimo posto in classifica (l'ultimo utile per gareggiare agli spareggi promozione).

Infine termina 1-1 fra Gozzano e Albissola: i liguri vengono quindi raggiunti in classifica dal Cuneo, il quale ora precede di tre punti la Lucchese, di fatto ultima in classifica.