Inizia il girone di ritorno, c'è subito la sfida di testa Pro Vercelli-Piacenza e il derby Arezzo-Lucchese

29.12.2018 13:00 di Maurizio Ribechini  articolo letto 642 volte
Inizia il girone di ritorno, c'è subito la sfida di testa Pro Vercelli-Piacenza e il derby Arezzo-Lucchese

Domani inizia il girone di ritorno in Serie C, ultime fatiche del 2018 per le squadre del girone A, prima della sosta che le vedrà tornare in campo il 20 gennaio.

Le partite sono praticamente tutte in programma alle ore 14,30, ad eccezione di Virtus Entella-Gozzano che anticipano alle 12,30. Spicca fra le gare in calendario il big match fra Pro Vercelli e Piacenza, coi piemontesi che hanno l'opportunità, in caso di vittoria, di agganciare gli emiliani al primo posto, avendo poi una partita da recuperare su di essi. L'altra squadra attualmente seconda, ovvero l'Arezzo (che però ha giocato due gare in più dei vercellesi e una in più dei piacentini) domani dovrà invece vedersela con la Lucchese nel derby. La quarta forza del campionato, ovvero la Carrarese, ha l'opportunità di tornare a far punti dopo tre sconfitte consecutive, affrontando in casa l'Arzachena. Poco dietro in classifica, c'è la seconda trasferta piemontese in pochi giorni per il Pisa, atteso dal Cuneo, mentre discorso a parte merita il Siena. I bianconeri in teoria attendono la Pro Piacenza, ma con ogni probabilità gli emiliani (per le note vicende societarie) non si presenteranno e avranno lo 0-3 a tavolino. Se e quando il club emiliano arriverà alla quarta partita non giocata (quella di domani sarebbe la terza), scatterà a norma di regolamento l'esclusione dal campionato con i risultati fin qui ottenuti che, probabilmente, saranno tutti azzerati.

Chiudendo con le altre partite, il Pontedera è atteso dalla trasferta di Novara, mentre la Pro Patria gioca a Pistoia. Infine ci sarà il derby piemontese fra Alessandria e Juventus U23 e la sfida salvezza fra Olbia e Albissola.