E' iniziata la preparazione per il big match: Marin prova il recupero

19.03.2019 19:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
E' iniziata la preparazione per il big match: Marin prova il recupero

Una settimana tipo, finalmente. Dopo l'incredibile tour de force al quale è stato costretto il Pisa per le mille stranezze e le altrettante incongruenze di questa stagione, gli uomini di Luca D'Angelo possono preparare la partita di sabato prossimo in tutta tranquillità. Il 23 marzo all'Arena Garibaldi si vivrà l'ennesima serata dai mille significati.

Contro la Carrarese il Pisa avrà l'occasione di misurare definitivamente il proprio grado di maturazione. Dopo i molti passi falsi commessi nel girone di andata al cospetto delle altre big del Girone A, da gennaio la formazione nerazzurra ha iniziato un percorso di crescita che l'ha portata a sfidare occhi negli occhi tutte le concorrenti per i primissimi posti in classifica. E' arrivata infatti soltanto una sconfitta ad Arezzo a causa di un episodio sfavorevole, e poi tante ottime prestazioni e ottimi risultati. Contro gli apuani, inoltre, Gori e compagni sono determinati a riscattare la figuraccia dell'andata. 

Il 25 novembre allo "Stadio dei marmi" il Pisa andò incontro a un naufragio senza precedenti: un 4-1 che, probabilmente, per quanto visto sul campo, è stato un passivo anche generoso nei confronti dei nerazzurri. Alla squadra di mister D'Angelo non vennero assegnati un paio di rigori netti, ma gli uomini di Baldini ne fallirono altrettanti nella prima mezz'ora di gioco. Probabilmente in quel pomeriggio di fine novembre è rinato il Pisa che stiamo vedendo oggi: gli errori commessi sul sintetico di Carrara sono stati interiorizzati e capiti dall'intero spogliatoio, mister compreso.

Dicevamo del tour de force: dopo 5 partite in 14 giorni, il Pisa può preparare il big match del 23 marzo spalmando gli allenamenti sulla settimana standard. All'Arena Garibaldi si preannuncia uno spettacolo di gioco e di tifo (saranno sicuramente oltre 6.500 gli spettatori, con una bella presenza anche dalla città del marmo), e sarà fondamentale arrivare bene alla sfida. Luca D'Angelo sicuramente non recupererà i lungo degenti De Vitis e Liotti (rientro ad aprile), ma potrebbe riavere almeno per la panchina Marin. Il romeno sta bruciando le tappe per riabilitarsi dopo lo stiramento accusato prima del derby con la Lucchese, e farà di tutto per rientrare tra i convocati.

I nerazzurri hanno dato il via agli allenamenti ieri a San Piero a Grado. Oggi la squadra ha effettuato una doppia seduta, e da domani a venerdì svolgerà gli allenamenti soltanto il pomeriggio sempre sui terreni del centro universitario. Sabato la consueta rifinitura mattutina all'Arena Garibaldi in attesa del fischio d'inizio delle 20.30.