Dinamismo ed inserimenti: idee e schemi di D'Angelo per il riscatto di Izzillo

09.09.2018 19:00 di La Redazione Twitter:   articolo letto 2229 volte
Nicolas Izzillo
Nicolas Izzillo

È stato solo calcio d'agosto, e per qualche giorno sarà calcio di settembre, prima dell'inizio ufficiale della nuova stagione. Ma nel pre-campionato sinora positivo ed incoraggiante del Pisa sta crescendo Nicolas Izzillo. Il centrocampista sardo, 24 anni compiuti nell'aprile scorso, è stato risucchiato nel grigiore generale del deludente campionato 2017-2018 ed ha disputato un'annata al di sotto delle aspettative, soprattutto per chi arrivava in nerazzurro dopo 7 gol con la Juve Stabia. Ma dal ritiro di Storo ha collezionato buone prestazioni, la dirigenza ha deciso di puntare su di lui e sia nelle amichevoli che nelle gare di coppa ha fornito discrete prestazioni risultando tra i migliori in campo a Parma. L'anno difficile trascorso all'ombra della torre pendente avrà fatto maturare la mezz'ala ma probabilmente anche il 3.5.2 e le idee di D'Angelo hanno contribuito a portargli benefici. La concorrenza in mezzo al campo non mancherà, ed anche questo potrà essere uno stimolo, ma la sensazione è che quella che sta per iniziare possa essere per Izzillo, uno dei pochi confermati, la stagione del riscatto.