Consapevolezza e voglia di puntare al massimo: niente calcoli per il Pisa

25.04.2019 19:00 di La Redazione Twitter:    Vedi letture
Consapevolezza e voglia di puntare al massimo: niente calcoli per il Pisa

Pochi dubbi, nessun calcolo, la volontà di proseguire il cammino tenuto sinora senza pianificare niente, confermando anche l'ottimo rendimento esterno. Con queste prerogative il Pisa si presenterà sabato allo Stadio "Speroni" di Busto Arsizio per l'ultima trasferta della stagione regolare contro la Pro Patria, imbattuta in casa da ottobre.

Al Pisa di Luca D'Angelo servono 4 punti negli ultimi 180 minuti per la certezza del terzo posto ma l'obiettivo dei nerazzurri è di farne 6 provando a chiudere come miglior terza tra le qualificate ai play-off.

L'interrogativo della vigilia è sempre lo stesso: 4.3.1.2 ormai perfettamente collaudato oppure 3.5.2 ben conosciuto dal Pisa e modulo adottato anche dai bustocchi? Solo al momento della comunicazione delle formazioni ufficiali se ne potrà sapere qualcosa in più. In attacco Pesenti potrebbe tornare in campo dal 1' magari in coppia con Moscardelli ma anche Marconi e Masucci hanno chances più o meno simili di poter partire titolari dall'inizio. Ballottaggio Marin-Izzillo in mediana, mentre difficilmente cambierà qualcosa in difesa.

Se sarà a 4 si giocheranno due maglie Birindelli, Meroni e Brignani mentre invece con la retroguardia a 3 saranno tutti in campo ed a farne le spese potrebbe essere Minesso con la rinuncia al trequartista del 3.5.2 rispetto al 4.3.1.2.