Pareggio a Lecce in Serie C, Amarcord

12.12.2013 11:00 di Black Dog Twitter:   articolo letto 1072 volte
Pareggio a Lecce in Serie C, Amarcord

5 OTTOBRE 1952 SERIE C Il Pisa retrocesso l’estate precedente si ritrova nella riformata Serie C, a girone unico. Per la 4a giornata fa visita al Lecce ancora a 0 punti dopo il 3° posto dell’ultimo campionato.

ASSEDIO  I giallorossi fin dalle prime battute invadono la metà campo nerazzurra, ma in modo caotico, senza molte idee. La squadra allenata dal nuovo tecnico Cesare Migliorini, al contrario, è bene organizzata. E poi il centromediano Romanelli è ovunque a dare ordine e chiudere.

TIMIDI Il Pisa non rinuncia al contropiede, ma è sempre timoroso di esporsi tropo. Baiocchi ha un paio di ottimi spunto che fanno un po’ ballare la difesa giallorossa, ma non trova compagni ad assisterlo.

PEDATA I salentini nel secondo tempo hanno ancora più le idee annebbiate, e si sfiniscono di fronte alla solida difensiva pisana. Per poi gettare bandiera bianca all’84’ in un episodio che sintetizza tutta la loro frustrazione. Stabellini, il migliore dei suoi, all’84 sta per calciare in porta quando viene chiuso in maniera energica da Berretta. Per il numero 10 giallorosso ciò avviene in modo falloso, tanto che per stizza rifila un calcione al numero due nerazzurro. Rimediando un’espulsione che mette la parola fine al match.