Sport Rossocrociato

24.06.2019 18:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Sport Rossocrociato

MAU OVUNQUE. E' stata una festa di colori, solidarietà, tifo e calcio quella che come da tradizione è andata in scena al campo della Bellani. Il Torneo Mau Ovunque ha superato a pieni voti anche la 20^ edizione: tre serate nelle quali il filo conduttore è stato ovviamente il ricordo indelebile di Maurizio Alberti. Da sottolineare la presenze sempre più folta dei piccoli sostenitori nerazzurri, raggruppati nel gruppo "Supporter Pisa" e da diverso tempo presenza fissa anche sugli spalti dell'Arena Garibaldi. Ieri sera prima della finalissima si è disputata anche l'abituale amichevole fra le vecchie glorie dello Sporting Club: presenti sul campo della Bellani Gabriel Raimondi, Iacopo Balestri, Andrea Lisuzzo, Lido Malasoma, Gianluca Zattarin, Emiliano Niccolini, Riccardo Bettini, Giacomo Lorenzini, Franco Ipsaro, Mirko Taccola, Paolo Andreotti, Alessandro Baroni, Gerry Cavallo, Andrea Bottone, Dino Pagliari e anche l’attuale mister in seconda Riccardo Taddei.

MOTOCROSS. Una bella giornata estiva è stata la cornice ideale sul circuito Santa Barbara di San Miniato per i circa 180 piloti impegnati nella prova del Campionato Toscano Motocross delle classi Challenge, 125 Junior e Senior, Veteran, Epoca e Minicross Debuttanti, Cadetti, Junior e Senior. Il sodalizio pisano ha messo in campo tutta la propria capacità organizzativa per condurre nel migliore dei modi questo round del regionale, con l’assegnazione completa dei punti ai fini del campionato. Nella casse Cadetti domina la prova il locale Filippo Mantovani (MC Pellicorse – Ktm) dopo aver portato la sua piccola moto prima al secondo e poi al primo posto nelle due manche. Sul podio anche Niccolò Mannini (Megan Racing – Yamaha) vincitore di gara-2, e Samuele Mecchi (MC Pellicorse – Husqvarna).

TOWER FESTIVAL. Tre giorni di sport, musica e divertimento. Dopo due anni di attesa, è tornato il Tower Festival, il più grande evento sportivo dell’estate pisana organizzato dal CUS Pisa. Dal 21 al 23 giugno, tredici tornei sportivi, dj set, campeggio e street-food hanno animato i tredici ettari della cittadella sportiva del Centro Universitario Sportivo pisano di via Chiarugi con l’ottava edizione della manifestazione che ogni anno attira centinaia di atleti e migliaia di partecipanti. Ricchissimo il programma dei tornei, con sei discipline sportive diverse per un totale di tredici competizioni: calcio a 5 (3×3 femminile e 3×3 maschile), tennis (singolare femminile, singolare maschile e doppio misto), hockey (4×4 misto), rugby (seven maschile, seven femminile e torneo touch) e green volley (4vs4 misto). Al Tower Festival 2019 è tornato anche il Daground. Nell’ambito della manifestazione, l’associazione ha organizzato una tre giorni di basket con tornei divisi per categoria: senior maschile, senior femminile e Under. 

CANOTTAGGIO. Si è svolta a Firenze, sabato 22 giugno, l’ultima tappa della Coppa Toscana Sprint, dopo Limite e Pontedera. Presenti anche i giovanissimi della Billi Masi che si sono cimentati in un percorso di 250 metri: quattro gli equipaggi che si sfidavano ogni volta per passare poi ai quarti, alle semifinali e alle finali. Quasi tutti i nostri ragazzi hanno sostenuto le gare fino alle semifinali; Elia Pellegrini è arrivato in finale nel 7,20 allievi B1 e un altro risultato importante è quello di Luigi Pilone che è arrivato primo nel 7,20 allievi A maschile. Sia Elia che Luigi si sono avvicinati al canottaggio proprio con i campi solari organizzati dalla Società BIlli Masi, che sono ripartiti lunedì 18 giugno e che andranno avanti fino a settembre.