Il surf italiano parla pisano grazie al campione Federico Nesti

17.05.2019 18:00 di Andrea Martino Twitter:    Vedi letture
Il surf italiano parla pisano grazie al campione Federico Nesti

C'è una bella bandiera rossocrociata in cima alla classifica italiana dei surfer italiani. A sventolarla con orgoglio è Federico Nesti, un ragazzo di 23 anni originario di Tirrenia che, come ha raccontato nell'intervista pubblicata ieri dall'edizione pisana de La Nazione, ha sempre avuto il sogno di cavalcare le onde. Tanto che la prima tavola con cui ha solcato il mare l'ha ricevuta in regalo alla tenera età di 5 anni: la passione è sbocciata lì, ed è diventata una vera fissazione con la prima vera tavola da surf qualche anno dopo. Con spirito di sacrificio, abnegazione, tanta forza di volontà e la capacità di ritornare a galla dopo ogni caduta in acqua, Federico ha scalato gerarchie e classifiche italiane, ottenendo prima il titolo italiano Under 18 nella categoria Shortboard, e poi ben due primati assoluti nazionali nella categoria Longboard.

Successi che hanno lanciato Federico anche nel panorama internazionale: europeo prima, dove ha centrato il terzo posto in mezzo a veri e propri "squali" del surf, e mondiale poi. Le prossime tappe che attendono il surfer pisano sono quelle che compongono il campionato mondiale di Longboard, che terminerà a dicembre a Taiwan: Federico è l'unico italiano in gara, e il suo percorso partirà dalla Galizia ad agosto. Poi ci sarà la tappa di New York a settembre, e se le prove porteranno i risultati sperati e attesi, sarà la volta dell'epilogo in Estremo Oriente. L'ambizione, manco a dirlo, è quella di essere anche il primo italiano a conquistare il primo posto assoluto nel mondo.