Piero Camilli: "Pisa molto più forte dell'Arezzo"

24.05.2019 16:30 di Marco Pieracci Twitter:    Vedi letture
Piero Camilli: "Pisa molto più forte dell'Arezzo"

Dalle colonne del quotidiano La Nazione il patron della Viterbese Piero Camilli parla delle prospettive del Pisa in questi playoff: "Nel calcio può accadere di tutto, specie poi in una competizione particolare come i playoff, ma il Pisa è molto più forte dell'Arezzo e ha le armi che servono per metterlo seriamente in difficoltà. Conosco bene entrambe le squadre: gli amaranto soffrono tanto quando vengono aggrediti e dietro sbandano e D'Angelo, che è un ottimo tecnico, là davanti ha giocatori in grado di far male a chiunque e propone un calcio molto offensivo e d'attacco. I nerazzurri devono stare attenti a Brunori. E' forte e poi è il suo anno: ogni volta che tocca la palla fa gol. Anche il Pisa, fra l'altro, fino a un po' di tempo fa, dietro accusava qualche battuta a vuoto, ma mi pare che nell'ultimo periodo il problema sia risolto. Non faccio pronostici perchè non portano troppa fortuna ma auguro tutto il bene del mondo al Pisa, una piazza da Serie A e dove mi sarebbe piaciuto tanto portare avanti quel lavoro iniziato con il ritorno fra i professionisti: purtroppo non ci furono le condizioni".