Fabrizio Ferrigno: "Izzillo sarebbe un investimento importante in prospettiva futura"

Questo articolo è offerto da Renato Lupetti, tutto per l'edilizia con sede a San Giuliano Terme inVia Guidiccioni 2/4
 di Marco Pieracci Twitter:   articolo letto 1564 volte
Nicolas Izzillo
Nicolas Izzillo

Dalle colonne del quotidiano La Nazione, l'ex centrocampista nerazzurro Fabrizio Ferrigno analizza il calciomercato del Pisa: "Di Quinzio è un grandissimo colpo, se poi arriverà un altro fra Bruccini, Izzillo e Armellino credo che il Pisa potrà annoverare una delle mediane più forti dell'intera Lega Pro. Dovessi decidere io, andrei deciso su Izzillo e non solo perchè è stato un mio ex giocatore due anni fa a Messina. Come Bruccini e Armellino è una mezzala che ha grande confidenza con il gol e la capacità di rompere gli equilibri di qualunque partita e come gli altri due, a mio parere, sarebbe pronto per la Serie B. Però c'è una differenza importante: Bruccini e Armellino hanno intorno ai 30 anni mentre Izzillo ne ha appena 23 e, dunque sarebbe anche un investimento importante in prospettiva futura". Positivo anche il giudizio su Ingrosso, obiettivo numero uno per la difesa: "E' forte dal punto di vista tecnico, ha personalità ed esperienza e soprattutto ha anche quella cattiveria agonistica che serve per guidare la difesa in un campionato scorbutico come quello di Serie C".  E sull'attacco dice: "Caturano è un grande attaccante ma credo che il Lecce non lo lascerà partire. Il Pisa valuti bene anche i giocatori che ha già a disposizione: già oggi potrebbe presentarsi con un tridente composto da Masucci, Negro ed Eusepi. Non sono tante le squadre di C che possono schierare una prima linea di pari livello".